comune di milano, intesa sanpaolo, corriere della sera

Domenica 21 | 14:50

Piano Laghetto

Piano Center

Luca Schieppati
"Aria, Arie, Fuochi e Fiamme. Colori (e calori) al pianoforte."

genere: classica, contemporanea
Autori: F. Busoni, C. Debussy, F. Liszt, W. A. Mozart, S. Joplin, A. N. Skrjabin, G. Rossini, G. Dettori, C. W. Gluck

PROGRAMMA

C.W. Gluck (1714-1787)/G. Sgambati (1841-1914):
Melodia dall’Orfeo (Danza degli Spiriti beati)

W.A. Mozart/F. Busoni (1866-1924):
Serenata di Don Giovanni

G. Rossini (1792-1868):
Danse sibérienne

F. Liszt (1811-1886):
Le Rossignol de Alabiev
Parafrasi dal Rigoletto di G. Verdi
Valse oubliée n.1
Bagatella senza tonalità
(Mephisto waltz n.4)

Omaggio a Scott Joplin nel 150° della nascita
S. Joplin (1867-1917):
Mexican Serenade

G. Dettori
Ed Sheeran Fugue (Fuga a tre voci su Shape of you di Ed Sheeran)

A. Scriabin (1872-1915):
Notturno op.9 per la mano sinistra sola
Vers la flamme, Poema op.74

C. Debussy (1862-1918):
Les sons et les parfums tournent dans l’air du soir
Feux d’artifice
L’isle joyeuse

BIO
Luca Schieppati - concertista, didatta e organizzatore di eventi musicali - è musicista onnivoro e polimorfo, insofferente di ruoli e schemi predefiniti. Come pianista, ha eseguito un vastissimo repertorio solistico e da camera, con particolare attenzione per Autori e brani di rara esecuzione, anche su strumenti antichi. Svolge anche una intensa attività concertistica insieme a cantanti d’ogni forma e d’ogni età, attratto da essi da amore e invidia, entrambi malcelati. E’ titolare della cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara, dove cerca di interpretare il suo ruolo favorendo la condivisione di competenze tra generazioni diverse e stimolando il libero sviluppo della personalità di ogni giovane artista. Ritenendo che la Musica possa e debba far parte della vita di tutti, da ormai quasi vent’anni dilapida il proprio tempo organizzando concerti, da lui intesi non come museale ripetizione e conservazione di un repertorio, bensì quali momenti di incontro e di scambio di idee capaci di suscitare più domande che risposte. Da tutto ciò trae inevitabile fatica, ma altresì alquanta letizia, quando si accorge di aver avvicinato tante armoniose meraviglie a chi per i più diversi motivi non conosceva ancora i poteri incantatori, consolatori e persino salvifici della Bellezza.

Domenica
21


14:50


Piano Laghetto

Piano Center, Via Palestro 16

original concept: Andreas Kern